Le azioni del Progetto

Azione E3
Contatti e networking con altri progetti analoghi a livello internazionale

Fra gli scopi del progetto vi è quello di contribuire a sviluppare delle linee guida procedurali che abbiano valore e significato non solo in ambito nazionale, ma comunitario. L'ambizione è quella di creare una coscienza comune in tema di trattamento dei rifiuti solidi urbani e di gettare le basi per processi valutativi metodologicamente omogenei. Si prevede, pertanto, di avviare operazioni di collegamento con altri progetti a scala transnazionale finanziati con strumenti comunitari (LIFE, LIFE+, FP) in corso o conclusi inerenti gli stessi argomenti della presente proposta progettuale, allo scopo di costruire una rete di reciproci interessi fra enti, istituti ed organizzazioni coinvolti in analoghe attività. Un documento riassuntivo e integrante i due report ai decisori verrà sottoposto, scopo la pubblicazione online, al giudizio dell'APHO (Association of Public Health Observatories) per essere eventualmente inserito nel portale HIA, che raccoglie lavori e studi di health impact assessment a livello internazionale, anche extraeuropeo. Si procederà ad una iniziale ricognizione di tutte le iniziative in essere o da poco concluse in ambito europeo, riguardanti la gestione del ciclo dei rifiuti solidi urbani. Tale ricognizione avverrà essenzialmente tramite web e focal point, e prenderà in considerazione l'intero territorio dei 25 Paesi comunitari. Una volta individuati i potenziali progetti di interesse, si provvederà a prendere contatti con i rispettivi project leader allo scopo di creare una rete che integri i risultati ottenuti dai vari progetti e contribuisca così a creare un network visibile a livello internazionale.

Documenti

Articoli scientifici

Materiale informativo