Le azioni del Progetto

Azione E1
Elaborazione delle raccomandazioni ai decisori dei due territori di riferimento

"Questa azione č espressamente prevista dalle linee guida sul processo di VIS, sia a livello nazionale sia internazionale. Nel progetto proposto assumono un'importanza cruciale in quanto nelle raccomandazioni confluiranno non solo i risultati delle valutazioni tecniche eseguite dal gruppo di lavoro VIS, ma anche tutti quei suggerimenti e critiche che saranno emersi nei vari forum e dal lavoro dei focus group. Tali raccomandazioni saranno contenute in due documenti tecnico-scientifici, uno per Lanciano ed uno per Arezzo, riassuntivi dei risultati ottenuti e delle istanze emerse dai forum e dagli incontri con la popolazione e gli stakeholder. La sua redazione sarā seguita e coordinata direttamente dal project leader, con il supporto dei responsabili scientifici delle diverse aree. Il documento, oltre ai risultati conseguiti nelle azioni descritte, conterrā tutte le considerazioni che il gruppo di lavoro, i forum e i focus group riterranno di dover riportare a beneficio dei gestori degli impianti e delle autoritā deputate alla politica del territorio. Ne faranno parte tutti quei suggerimenti dal basso che saranno emersi dai lavori dei forum e dagli incontri tematici che, a giudizio del project leader, potranno costituire un ausilio ai soggetti gestori nella conduzione e nel miglioramento dei processi interni degli impianti, e ai decisori politici nella pianificazione e nel governo del ciclo dei rifiuti sul territorio. I documenti costituiranno una sintesi rigorosa di tutte le risultanze dei lavori. Saranno strutturati in capitoli, ognuno relativo ad un tematismo, e la loro redazione, seguita e coordinata dal project leader, vedrā il contributo di tutto il gruppo di lavoro VIS e dei vari focus group. Ogni capitolo conterrā tutte le elaborazioni eseguite e validate, le varie mappe georiferite, i grafici, le elaborazioni statistiche, le conclusioni tecnico-scientifiche e in generale tutte quelle considerazioni che, a giudizio del project leader, potranno risultare utili ai fini della valenza scientifica del progetto e degli scopi divulgativi che esso si propone. Particolare attenzione verrā posta agli aspetti partecipativi del progetto; intere sezioni daranno conto dei lavori dei forum e delle istanze/suggerimenti/critiche che saranno emersi nel corso dei diversi incontri con le popolazioni locali. I documenti verranno redatti e resi disponibili esclusivamente in forma digitale (CD-ROM e PDF sul portale internet del progetto)."